Lettera aperta alle Oratoriane

Oratoriane carissime,

conoscete quanto è grande, nobile e responsabile la donna?

Dio l’ha messa accanto all’uomo, non solo per guidarlo, ma per renderlo felice. Bisogna prendere coscienza che la donna, solo la donna, cambierà il mondo. La Chiesa, la famiglia e la scuola sono quello che è la donna, la donna educatrice, la donna maestra, la donna della fede, la donna della purezza, la donna mamma.

La mamma è la vita, e la vita è Dio. La mamma è il perché della vita, e Dio è vita fino alla consumazione dei secoli con la mamma. Nei suoi disegni tra le creature femminili Dio è singolarmente meraviglioso.

Com’è bella, amabilissima, santa la vita nella volontà di Dio! La felicità dell’uomo è la vita, solo la vita. La vita è la creazione in tutto lo splendore dei suoi singoli esseri, e proprio questa verità è l’incanto d’una bellezza sempre nuova.

La vita è un palpito d’Amore di Dio Amore. Chi conosce l’Amore? Lo si cerca, lo si vuole, ma non lo si vive.

Quando la vita è Amore, tutto nella vita è puro, santo, umano e regale. Il Cielo è per la santità, e proprio nell’Amore la vita è santità. E lo è per l’universale fraternità nel mondo, per la gioia e per il bene comune.

Non siamo nati per il dolore, ma per l’Amore, e l’Amore è intima comunione tra noi. Il Vangelo è la somma pedagogia dell’Amore, la validissima scuola della Carità.

Com’è triste possedere un tesoro e non spenderlo per la gioia sulla terra e per  la gloria nel Cielo!

Oratoriane carissime, apritevi alla scuola della vita e conquisterete voi stesse in tutti i valori del vostro essere donne. Tutto vi dà la vita quando, conosciuta nella volontà di Dio, la si vive nei suoi valori spirituali, morali, materiali e sociali. Il difficile non è vivere, ma imparare a vivere. E per imparare c’è solo la scuola cristiana: il Vangelo.

La carità, la purezza, la pietà, l’ordine e la modestia non sono idee, sono la vita nelle sue reali espressioni morali, civili, cristiane. Volete la felicità, volete la bellezza? Date alla vita il senso cristiano e la vita vi darà il segreto della gioia.

Oratoriane, vita cristiana, vita cristiana, vita cristiana: ecco la vostra dignità, personalità, regalità e fulgido prestigio femminile!

Padre Mario Maria Merlin

Formia, 9.4.1999

Devi aggiungere un widget, una riga o un layout precostruito per poter vedere qualcosa qui. 🙂

Una Stella brilla nel cielo per noi

Dio, dopo aver maledetto l’uomo ed il serpente, annunciò una Speranza: “Verrà una Donna…”. Le Litanie lauretane sono una miniera inesauribile di lodi e di proclamazioni per ingemmare questa Creatura di luce, di sapienza, di santità, di bontà, soprattutto perché gli uomini comprendano che nella Donna-Maria hanno la loro Mamma....

Continua a leggere

Un messaggio d’amore

È doloroso, ma vero! Nonostante la nostra capace intelligenza, noi ignoriamo che nel nostro vivere siamo fratelli e sorelle nell’unico Padre, Dio Creatore, e nell’unica Madre, Maria Santissima, la Donna dell’Amore. Nessuno può contestarmi che l’uomo e la donna sono nati per amarsi. Dio Amore non ci ha creati per...

Continua a leggere

Incontri che ti cambiano per sempre

“Dio ricrea il mondo con una donna. La Donna, Maria Immacolata, è la pioniera di un’avventura sconvolgente ancora in atto”. Queste sono le parole quanto mai vive e attuali del nostro Padre Fondatore Padre Mario Maria Merlin: a lui e alla Congregazione da lui fondata, all’Oratorio e alle care Sorelle...

Continua a leggere

Lei ci ama così!

  Anche se una mamma ha tanti figli, tutti sono amati di un amore grande, speciale. Ognuno si sente da lei amato in modo “preferenziale”. Se questo avviene per una mamma terrena, quanto più deve essere per la nostra Mamma celeste che ci ama così, di un amore di predilezione,...

Continua a leggere

Sii buono sempre!

  Facilmente al giorno di oggi ci si imbatte in persone che affermano di non credere più a niente e a nessuno. E di conseguenza vivono e fanno vivere male. Di fronte a chi testimonia con la sua vita l’esistenza di certi valori quale, ad esempio, la bontà, come non...

Continua a leggere