Pieve di Soligo (TV) dal 1986

Casa di S. Giuseppe
Via Chisini , 89
31053 Pieve di Soligo (TV)

 

Linfa segreta che dà vita
La Casa di San Giuseppe ha una storia tutta particolare.
Padre Mario non si è mai concesso un riposo durante il suo peregrinare apostolico per seguire la sua famiglia religiosa e per incontrare tante anime. Tuttavia il suo cuore non era attaccato ai beni terreni tanto meno ai luoghi. Ben consapevole di essere diretto verso la patria del Cielo, il suo motore era sempre acceso per nuove tappe e nuove mete. Con ardore ed entusiasmo anche dopo gli 80 anni ha fissato la sua dimora a Pieve di Soligo in una residenza tanto cercata sulle vie della Provvidenza. La Casa di San Giuseppe è diventata dal 1986 fino al 2009 la sua sede abituale insieme al suo collaboratore Don Gino Sangermani e a una Comunità di Sorelle. Padre Mario non si è fermato anche se aveva tutto il diritto di farlo ma ha continuato a lavorare, a viaggiare, a scrivere e soprattutto a pregare, celebrare e soffrire. Ha accarezzato un altro sogno: costruire una chiesa in onore di San Giuseppe.
Nonostante i mille ostacoli e le numerose difficoltà, la chiesa è sorta in locali sotterranei della stessa residenza. Proprio come le radici che attingono la linfa nel segreto la chiesa è stata testimone delle sue ultime sofferenze sulla terra.
La Comunità accanto a lui ha elevato preghiere ed offerto sacrifici per il fiorire della vita apostolica e per il bene di tante anime. Un bene nascosto ma valido come il concime che rende le piante più prosperose e belle.
In questa Casa egli ha voluto “l’altare del suo eterno riposo”. Tutto è scritto sul libro della Divina Provvidenza.

La Casa del Padre è sempre stata meta di incontri, di preghiera attorno al Padre Fondatore, P. Mario Maria Merlin, di ascolto della sua parola ricca di grande spiritualità. E ancora oggi, quando le Oratoriane di qualche Oratorio si recano nella Casa del Padre, sentono viva la sua presenza.
Il 18 giugno 2019, giorno del decennio della salita al Cielo del Padre Fondatore, le Oratoriane di S. Maria di Sala, sono andate nella Casa dove egli ha vissuto e operato. Hanno peregrinato con tanto interesse e ammirazione tra i suoi ricordi.
Tutto parla di lui, della sua vita donata, della sua spiritualità, tutto esorta a vivere con lo stesso ardore di santità che ha pervaso la sua vita: “Purezza, Amore, Sacrificio – Solo Gesù e Maria”.

Tutti gli Oratori