Ancora nessun commento

Un sole che sorge

 

Lo costatiamo ogni mattina, anche se coperto o semicoperto dalle nuvole il sole sorge, illumina, riscalda e feconda la terra. Chi ha Fede sa, e lo tocca con mano, che anche la Provvidenza Divina sorge ogni giorno, e prima del sole. Come dopo giornate di bufera o di disastri ambientali torna puntualmente a splendere nel cielo sereno il sole e ridona vita e speranza, così Dio non abbandona l’umanità sofferente, è sempre puntuale e presente nella vita di chi ricorre e si affida a Lui. Non cambia il corso degli eventi umani, perché rispetta la libertà, il grande dono che ci ha fatto, ma rasserena gli animi, ridà fiducia, speranza, forza e grazia dopo le prove. Chiunque che si rivolge a Lui può continuare serenamente il proprio cammino teso verso gli ideali più belli. È un’esperienza che hanno fatto numerose persone, menzionate o meno in millenni di storia, e che non hanno perso la gioia di vivere e di fare il bene. È un’esperienza che ha fatto in modo totalitario e singolare la Vergine Maria. Durante la sua vita terrena non è stata esonerata da nessuna sofferenza, da alcuna prova. Eppure Maria, che poneva la sua fiducia solo in Dio, mai ha perso la sua serenità, la sua forza d’animo, la sua speranza. E l’umanità di oggi, soprattutto nel momento attuale, non ha bisogno di forza d’animo, di serenità e di speranza per superare ogni prova e non perdere la gioia di vivere? C’è sempre il Sole che illumina il nostro cammino. “Ci ha visitato dall’alto un sole che sorge… a dirigere i nostri passi sulla via della pace” (Lc 1,78-79). Volgiamo a Lui il nostro sguardo, orientiamo a Lui gli aneliti del nostro cuore. Sull’esempio e con l’aiuto della Madonna, nostra tenerissima Madre, supereremo ogni prova, ogni sofferenza e cammineremo sicuri “sulla via della pace”, della Speranza e dell’Amore. La Redazione

La Redazione

Tratto da “La Fiaccola” n. 1-2021

 

Invia un commento

error: Il contenuto è protetto !!