Ancora nessun commento

Lettera aperta alle Oratoriane

Oratoriane carissime, conoscete quanto è grande, nobile e responsabile la donna? Dio l’ha messa accanto all’uomo, non solo per guidarlo, ma per renderlo felice. Bisogna prendere coscienza che la donna, solo la donna, cambierà il mondo. La Chiesa, la famiglia e la scuola sono quello che è la donna, la donna educatrice, la donna maestra, la donna della fede, la donna della purezza, la donna mamma. La mamma è la vita, e la vita è Dio. La mamma è il perché della vita, e Dio è vita fino alla consumazione dei secoli con la mamma. Nei suoi disegni tra le creature femminili Dio è singolarmente meraviglioso. Com’è bella, amabilissima, santa la vita nella volontà di Dio! La felicità dell’uomo è la vita, solo la vita. La vita è la creazione in tutto lo splendore dei suoi singoli esseri, e proprio questa verità è l’incanto d’una bellezza sempre nuova. La vita è un palpito d’Amore di Dio Amore. Chi conosce l’Amore? Lo si cerca, lo si vuole, ma non lo si vive. Quando la vita è Amore, tutto nella vita è puro, santo, umano e regale. Il Cielo è per la santità, e proprio nell’Amore la vita è santità. E lo è per l’universale fraternità nel mondo, per la gioia e per il bene comune.

Padre Mario Maria Merlin

Formia, 9.4.1999

Invia un commento